Ricerca personalizzata

sabato 28 luglio 2007

9 motivi per votare centro sinistra...






Ecco 9 buone ragioni per votare Centro sinistra:







1: perchè alla Presidenza della Repubblica abbiamo messo una persona equilibrata, democratica e non di parte;




2: perchè finalmente siamo rappresentati da politici seri ed equilibrati, un vero esempio per i nostri figli;




3: perchè incoraggeremo i matrimoni gay, dando in affidamento bambini a queste persone esemplari;




4: perchè chiuderemo i centri di assistenza di prima accoglienza, aprendo le frontiere a tutti senza regole e controlli di polizia... più avanti gli daremo anche il voto (che sarà nostro al 99%);



5: perchè apriremo sempre più moschee e incoraggeremo l'arrivo di islamici, anche quelli più estremisti alla faccia dei crociati cattolici, degli americani e delle forze dell'ordine;



6: perchè intitoleremo nuove alule del parlamento ad altri eroi rivoluzionari, teppisti e criminali come Carlo Giuliani;

7: perchè la faremo pagare alle forze dell'ordine che hanno osato fermare la rivoluzione proletaria durante gli anni di piombo...
" Sergio D'Elia, ex membro dell'organizzazione terrorista comnista "Prima linea", condannato a 25 anni di carcere per l'omicidio, nel 1978 dell'agente di Polizia Fausto Dionisi, è diventato deputato ed è stato eletto segretario di presidenza della Camera dei Deputati"
Finalmente un ex terrorista assassino, può ricoprire un'incarico al Ministero degli Interni, dopo essere stato condannato definitivamente per l'omicidio di un poliziotto;



8: perchè il nostro conflitto d'interesse in favore delle Coop rosse è democratico, quello di Berlusconi era fascista. Con la liberalizzazione della vendita dei farmaci da banco e quella della distribuzione dei carburanti, i nostri ipermercati Coop avranno nuovi grandi profitti, a scapito di farmacisti e benzinai borghesi!

9: perchè così potremo tassare sempre più tutti gli italiani, rendendoli sempre più "proletari" e sempre meno "borghesi reazionari"...
Mi raccomando...

Continuate a votare
Centro Sinistra!!!



















































































































































































































































































































































































































giovedì 26 luglio 2007

martedì 24 luglio 2007

Sabato sera alternativo

Ho passato un fine settimana alternativo... sono stata a casa da sola. Flà è partito nel primo pomeriggio per andare a piedi al Santuario di S. Anna di Vinadio ( quello della famosa acqua) ed io che ho fatto??? Ho riordinato gli armadi, ho fatto una gran bella pulizia in casa e ho passato la sera al telefono con un'amica speciale. Non è la mia adorata Francy o la mia Manu... è Alessia. L'ho conosciuta in una chat room tanto tempo fa, ma solo sabato sera l'ho conosciuta veramente.
Alessia è speciale, è ironica, è simpatica, è onesta ed è molto simile a me nel carattere. Abbiamo passato praticamente quasi tutta la notte al telefono a parlare, a confidarci e a "gossippare" su della gentaglia che non si merita nemmeno di essere nominata. E' proprio vero come dice la mia amica Massi che non tutto il male viene per nuocere!!! Voglio pubblicare qua due nostre mail:

"Ma ciao stellina...Questa mail... beh... questa mail per farti sapere che sei una grande... ma davvero... Mi rendo conto di essere molto simile a te... ma non siamo identiche del tutto...Non hai idea di quanto mi abbia fatto piacere approfondire la tua conoscenza... e mi sono divertita un mondo sabato sera a gossippare con te al telefono diciamo che è stato un sabato sera alternativo ...Vorrei tanto venire venerdì... uffiiiiiiiBeh... buona settimana stellina bella.Baciottoni
Elena"

"Ciao cucciola,
sono tanto contenta anche io di aver trovato in te una donna intelligente e con un forte carattere, anche se in questo momento sei fragile e piena di rabbia... Passerà Elena, tutto passa... soprattutto i periodi di merda; hai cmq la fortuna di avere accanto un uomo che ti ama.
E ora hai un'amica in più... Siamo lontane, ma non è il numero di volte che ci si vede a far si che un legame sia più o meno forte :)
Se venerdì vorrai venire sappi che da me un letto c'è :D
Io vivo con i miei, ma sono in ferie, perciò posso cederti il mio lettuccio :D
Sarei proprio contenta se venissi, so già che ci divertiremmo un sacco :D
Non tutti i mali vengono per nuocere in fondo: se le cose non fossero andate come sono andate, tu ora non avresti recuperato il rapporto con tuo marito, e noi non ci saremmo trovate :)
Ti mando un bacio grande e un abbraccio stritolante..

ale."

Che dire?
La domenica è passata tranquillamente, la mia mammina mi ha fatto una sorpresa ed è venuta qui da me... mi ha fatto morire il fatto che abbia portato tutto l'occorrente per fare pranzo e, ovviamente, non è stata seduta a guardarmi, ma ha stirato tutto l'Everest di panni che avevo accumulato... Dio solo sa quanto mi ha resa felice passare delle ore sola con lei... era da una vita che non succedeva... Ti voglio bene mamma...

domenica 15 luglio 2007

Fine settimana sui Navigli... ritorno alla Mia Milano!!!

Com'è che dicevo??? Che avevo bisogno di riposo??? Ecco fatto... sabato mattina levataccia alle 6 del mattino per essere pronti e scattanti alle 9 in Corso Buenos Aires... a fare che???

Shopping, shopping, shopping e ancora shopping... povero il mio Flavio... mi adora veramente all'infinito... Finito il tutto (alle 17 circa) giro per il parentado... e ovviamente la serata sui Navigli. Abbiamo mangiato allo Gnocco Fritto ( altri kg in più!) e ovviamente ( nemmeno fossimo turisti!!!) la foto di rito



P.s. : ho comprato (ovviamente) delle scarpe stupende e... scusate il dito :D

giovedì 12 luglio 2007

La Vendetta del Vichingo di Tim Severin


La vita di certi uomini scorre placida e regolare come l'acqua di un fiume in pianura. Throgils, discendente del grande Erik il Rosso, quella tranquillità non l'ha mai conosciuta. Questo era il volere di Odino, nel nome del quale ha solcato i mari del nord, ha lottato con ardore, ha amato con impeto e passione. Ma non è abbastanza. Altre rapide lo attendono, per mettere alla prova il cuo coraggio e la sua lealtà. Ed è in un giorno in cui il mare unisce la propria ira a quella degli uomini che si stanno affrontando tra i suoi flutti, che Throgils trova il suo destino. Unico superstite di uno scontro durissimo, ad accoglierlo in patria non è la gloria, ma l'esilio. Accusato di tradimento al suo re, Canuto, è costretto ad intraprendere un lungo viaggio che lo porterà alla lontana Bisanzio dove, tra le file della guardia imperiale, cercherà la sua vendetta"
E', secondo me, una storia di amicizia, di lealtà, di tradimenti e di promesse. Non è il mio solito genere di lettura, ma ne vale la pena spendere qualche ora per leggerlo..

lunedì 9 luglio 2007

Domenica in montagna


Ecco di nuovo una domenica di meritato riposo... Oddio... io avrei voluto passare tutta la giornata così:





... ma così non è stato... fatto costine, fatto casino con Milena, giocato a tennis con Nicola, fatto foto stupide, ed infine mangiato cena in pizzezia...


Ma io HO BISOGNO DI RIPOSARMIIIIIIII!!!


Speriamo nel prossimo fine settimana :S ...

lunedì 2 luglio 2007

E' arrivata la nuova Elena...

E' arrivata davvero la nuova Elena. Lei non crede più nel vissero per sempre felici e contenti, lei non crede più che il mondo sia abitato solo da Whinnie the Pooh e da Pimpi ( scusatemi amici miei)... La nuova Elena si è piegata, ma, come un giunco, si è rialzata senza rompersi e si è rialzata più forte e, attenzione, più stronza e cattiva che mai. Si, la nuova Elena è così. La nuova Elena non permetterà mai più e a nessuno, sottolineo a nessuno, di scalfire la sua vita e soprattutto di entrarci nella sua vita. La nuova Elena non permetterà mai più a nessuno di scalfire la sua felicità. Eh si, perchè la nuova Elena si è riscoperta felice, e nessuno sa quanto sia stato difficile per lei ritrovare questa nuova felicità. La nuova Elena è dura come un masso. La nuova Elena non permetterà più ad un qualunque figlio di puttana di farsi mettere i piedi in testa, di farsi insultare, di farla stare male. La nuova Elena non permetterà più niente a nessuno. La nuova Elena è sorprendentemente cinica. La nuova Elena è orgogliosa di se, ha una dignità finalmente.
Quindi... che muoia tutto il mondo, tranne la sua sfera di affetti, alla nuova Elena, non importerà assolutamente nulla. Tutto scivola.

domenica 1 luglio 2007

"Nel fuoco"

" Mia cara Julia,
potrà sembrarti strano che io ti abbia scritto questa lettera, ma come direbbe Forrest Gump, la vita è una scatola di cioccolatini, non sai mai quale ti capita. Non mi andava di uscire di scena senza dirti un paio di cose importanti. E, ti sembrerà sciocco, la cosa che più sento di doverti dire è: grazie.
Da quella notte piovosa di tanti anni fa, quando mi rubasti il parcheggio - e il cuore -, non ho mai smesso di pensare a quanta fortuna io abbia avuto nell'incontrare una donna così straordinaria. Sarebbe troppo lungo elencare i milioni di cose per cui sento di esserti grato, quindi cercherò di limitarmi a quelle più importanti.
Grazie di essere i miei occhi, di essere il mio angelo custode, di essere la luce della mia vita e l'ispiratrice di tutti i miei pensieri migliori. Grazie di essere la madre meravigliosa di una bambina meravigliosa. Grazie di essere così bella, amorevole e sexi. e di avere un odore così buono e una pelle così liscia (mmm, pausa di riflessione. Su, Tully, ora basta!)
Grazie di avere un cuore così grande, generoso, paziente e pieno di energie... stai arrossendo? Spero di si, perché sei così bella quando arrossisci.
Grazie, semplicemente, di essere quella che sei e di avermi permesso di dividere con te la tua vita.
Questo per quanto riguarda i ringraziamenti.
Rimangono ora le cose per le quali vorrei chiederti scusa.
Eccole.
Mi dispiace di non essere riuscito ad avere successo nel lavoro, come un tempo avevi sperato. Era già tutto pronto nella mia testa: la villa sulle colline di Hollywood, lo smoking che avrei indossato, e il vestito di Armani che ti avrei regalato, per andare a ritirare i miei Oscar sotto i flash dei fotografi. E tutto quel che eti ho dato è stato una casetta di tronchi e un paio di scarponi infangati. Com'è ironica la vita.
Mi spiace di essere stato una gran scocciatura, impaziente, incontentabile e musone, e mi dispiace di averti trattata con insofferenza quando ti preoccupavi soltanto di tenere in vita questo povero e ingrato rottame. Mi dispiace di essere stato un po' matto e di aver raccontato tante barzellette sceme che avevi già sentito cento volte, e tutte quell emie spaventose idee per dei musical ( a dire il vero che ne sarebbe una che... non ti preoccupare, sto solo scherzando)
E mi dispiace di non aver potuto fare altre cose con te: viaggiare di più, scalare montagne, discendere fiumi in canoa e sciare più spesso. E' vero, date le circostanze, ne abbiamo fatte molte di cose, ma non quante so che ti sarebbero piaciute.
E soprattutto mi dispiace di non averti potuto dare tutti i bambini che avremmo voluto. Ne avevo in mente almeno una dozzina. Be', no, tre o quattro. Ma forse il fatto che io non potessi ha reso Amy ancora più preziosa (che sciocchezza, come se fosse possibile!).
E, visto che siamo in argomento, mi dispiace di averti privata di Connor. So che lo amavi e che forse lo ami ancora. Sono cieco, ma non fino a questo punto. L'ho sempre saputo. Ho cercato in ogni modo di non essere geloso, ma la gelosia è una brutta bestia: quando ti azzanna non si stacca più. E mi dispiace di non essere stato più generoso, perché tutti noi abbiamo perso qualcosa quando io l'ho allontanato.
Se non è troppo tardi, e se questo rendesse felice te e Amy, ti auguro che un giorno tu e connor possiate ritrovarvi. Avrete la mia benedizione. La tua felicità - e quella di Amy - è l'unica cosa che desidero.
Ti amo così tanto, Julia...
Ed"




Tratto dal libro di Nicholas Evans "Nel Fuoco"