Ricerca personalizzata

venerdì 2 luglio 2010

E tu non ci sei più,,,

Non ho ancora avuto il coraggio di scriverlo, forse perchè se non lo faccio magari spero che non sia successo niente. Non ho ancora avuto il coraggio di pensare al fatto che tu non ci sia più... ma mia famiglia non me lo permette, la tua famiglia non me lo permette... Eppure mi manchi da morire, più di quanto tu possa mancare a loro. Che senso ha avuto vincere la mia guerra se non ho potuto dirtelo? Che senso ha ora andare avanti sapendo che non ci siamo aspettati? Che non hai voluto aspettarmi! Hai avuto fretta, non hai trovato vie di scampo e hai scelto la via più facile: andartene come un codardo. Non hai lottato,non hai chiesto aiuto CAZZO! Idiota! Credi che per me sia stato facile cominciare l'analisi? E andare da uno psichiatra? Stasera sono rientrata là e mi ha fatto male. Un coltello mi ha trapassato il cuore. Niente sarà mai più lo stesso senza di te, niente lo sarà... ancora ora non riesco ad andare in certi luoghi. Stasera almeno sono riuscita a piangere, complice il buio.

4 commenti:

paesebalocchi ha detto...

:( penso siano successe molte cose in questi mesi...
se e quando avrai voglia di parlarne io sono qui ;-)

un grosso abbraccio

Elena ha detto...

Ciao tesoro... tu nemmeno immagini quante!!! Sono un fiume in piena in attesa di straripare... speriamo che ciò non avvenga! E' un periodo veramente duro e strano. Grazie comunque. Bacio.

paesebalocchi ha detto...

Bacionissimi tesoro!
Ti capisco perchè il mio fiume è in piena straripazione....
e devasta tutto l'intorno.

paesebalocchi ha detto...

Bacionissimi tesoro!
Ti capisco perchè il mio fiume è in piena straripazione....
e devasta tutto l'intorno.